LA TRANSIZIONE ECOLOGICA DEL SISTEMA AUTOMOTIVE 

Transizione automotive PDFIl 2035 potrebbe segnare uno spartiacque per il settore automotive: aziende, lavoratori, ricercatori hanno di fronte la sfida di una cambio tecnologico e di mobilità profondo.

Movet, osservatorio privilegiato dell’automotive toscano e non solo, vi invita alla conferenza “La transizione ecologica del settore automotive”: un forum di rilievo nazionale per discutere del prossimo futuro dell’automotive. 

La conferenza si terrà giovedì 7 luglio, dalle ore 9.30 alle ore 19, e venerdì 8 luglio dalle ore 9.30 alle ore 13 presso il Museo di Storia dNaturale del Mediterraneo di Livorno. L’ingresso è gratuito previa iscrizione. C’è la possibilità di partecipare al pranzo di  e all’apericena di giovedì 7 luglio, dando conferma della presenza attraverso il form. 

Link al form di iscrizione

Programma (PDF) da scaricare

Programma (Slides automatiche)

 

 

Programma esteso

GIOVEDÌ 7 LUGLIO, MATTINA, ORE 10.00

 

Saluti – Comune di Livorno – Ass. Gianfranco Simoncini

Presentazione iniziativa – Presidente MOVET

Sessione 1: Analisi dei trend tecnologici

1. Sviluppo ed evoluzione delle Fuel Cell – Prof. Lorenzo Ferrari (Università di Pisa)

2. Impiego H2 nei MCI – Prof. Giovanni Ferrara (Università di Firenze)

3. Reti di distribuzione e stoccaggio di H2 – Ing. Francesco Bini (Hydrogen Growth Area Baker

Hughes)

4. Impiego di Biocombustibili nei MCI – Ing. Roberto Mussi, Centro R&D Europe di Yanmar

5. Sviluppo della filiera nel paradigma elettrico – Ing. Giuseppe Corcione (CEO – Reinova)

6. Evoluzione dei sistemi di ricarica- ABB (relatore TBD)

13:00 Pausa pranzo

 

 

GIOVEDÌ 7 LUGLIO, POMERIGGIO, ORE 14.30

Sessione 2: Implicazioni socio-economiche di una transizione necessaria e urgente

Coordina: Prof. Francesco Zirpoli – Dirett. Scient. Center for Automotive and Mobility Innovation

– Univ. Ca’ Foscari)

1. Incentivi e domanda di auto in vista del phase-out dei motori a scoppio nel 2035, Dott. Andrea Malan (AUTONEWS)

2. Offerta di mobilità: l’evoluzione di prodotti e servizi, Ing. Ludovico Maggiore (Gruppo ESTRIMA)

3. L’auto elettrica e l’impatto sull’occupazione, Prof. Davide Bubbico (Università di Salerno)

4. Transizione e Innovazione – la filiera italiana e l’I4.0, Dott. Giuseppe Giulio Calabrese (IRCRES – CNR)

5. La filiera auto italiana e la transizione tecnologica, Prof. Francesco Zirpoli (Università Ca’ Foscari)

6. Q&A dal pubblico ai relatori

 

ORE 19.00 – APERICENA NEL GIARDINO DEL MUSEO (prenotazione obbligatoria)

 

 

VENERDÌ 8 LUGLIO, MATTINA, ORE 10.00

Sessione 3: Strumenti di policy – Coordina Laura Lembi (HR Country Head Italy – Vitesco)

Rappresentante Confindustria Toscana (TBD)

Rappresentanti Sindacati

Ing. Luca De Vita – ANFIA

Ing. Omar Imberti – ANIE

Incentivare le opportunità lavorative dal settore automotive per le donne: il progetto MOVET x Her con Donne 4.0, Ericsson e Vitesco – Dr.ssa Darya Majidi, Presidente Donne 4.0, Consigliere MOVET

DISCUSSANT: Simone d’Alessandro – Dip. di Economia UNIPI

II. “l’offerta di policy”

A. Andrea Orlando – Ministro del Lavoro (in attesa di conferma)

B. dr. Giancarlo Fiorito – Segreteria Tecnica Ministero della Transizione Ecologica

C. On. Alessia Rotta: presidente commissione ambiente, territorio e lavori pubblici della Camera dei Deputati (in attesa di conferma)

D. Ass. Alessandra Nardini – Ass. Lavoro e formazione Regione Toscana

E. Ass. Leonardo Marras – Ass. Attività produttive Regione Toscana

13.30 – FINE DEI LAVORI