Le nostre iniziative

AM2016

L’ ADDITIVE MANUFACTURING PER L’INNOVAZIONE PRODOTTO

 Accessibilità e opportunità per le PMI nell’industria Automotive, nell’Energetica e negli altri settori
Considerazioni economiche e approfondimenti tecnologici
1 Ottobre 2016 – Sala Michelangelo – Hotel Albani – Via Fiume, 12 – 50123 Firenze

La crescente sfida delle economie emergenti sui mercati manifatturieri sta ormai da lungo tempo evidenziando come una politica di riduzione dei costi di produzione vada inesorabilmente a discapito del tessuto economico delle Piccole e Medie Imprese (PMI) italiane.

La riconosciuta capacità manifatturiera di alto valore aggiunto dell’imprenditoria italiana ha risentito e continua a subire un simile scenario, incapace di fronteggiare una concorrenza le cui regole di ingaggio sono talvolta discutibili.

In un simile contesto è necessario sviluppare strumenti per le PMI in grado di coniugare, spingendone alla migliore sinergia, due termini chiave del saper fare italiano: artigianalità e innovazione.

L’Additive Manufacturing (AM) risolve questa necessità come strumento di innovazione del design e di concetto di prodotto, eliminando i vincoli dei complessi e costosi sistemi di produzione convenzionale e fornendo alla PMI un potente strumento per distinguersi dalle economie dei grandi numeri e bassi costi.

Questi nuovi processi introducono un livello completamente diverso di libertà di design progettuale, che permette di ripensare all’additive manufacturing non solo in ottica di prototipazione rapida, ma anche come processo di manifattura volto alla realizzazione vera e propria di “high-end products” completamente innovativi.

Nel Seminario saranno evidenziate le importanti ricadute di queste tecnologie in settori economici di elevata complessità primi tra tutti l’Automotive e l’Energetico, settori caratterizzati da prodotti ad elevato valore aggiunto e altissima qualità richiesta al prodotto. Nel contesto economico moderno si evidenzieranno in particolar modo le opportunità di business che la PMI può cogliere grazie alle tecnologie Additive Manufacturing.


  • Scarica la Brochure del Convegno con il Programma (download)
  • Vai al Form on-line di Iscrizione (link)
  • Scarica la scheda di iscrizione (download)

Workshop 2015

MOVET - Workshop material

CCEAS 2015

1 2 3

Report Automotive Toscana

PRESENTAZIONE DELLA RICERCA MOVET – IRCRES CNR
sulla Filiera automotive in Toscana

Il settore automotive nelle sue varie articolazioni si presenta come uno dei pilastri che
sostengono l’economia toscana ed una sua adeguata valorizzazione può contribuire al
rafforzamento dello sviluppo economico territoriale, oltre a concorrere alla valorizzazione
del sistema produttivo italiano in questa fase particolarmente difficile.
Per meglio conoscere e fare conoscere l’entità e le caratteristiche di questo settore MOVET
in collaborazione con l’IRCRES-CNR ha svolto un’indagine i cui principali risultati saranno
presentati pubblicamente e discussi con operatori del settore, ricercatori e rappresentanti
delle Istituzioni.

 

Visualizza il PDF

Horizzon 2020

top
[bra_divider height=”20″]

Horizzon 2020 – SEMINARIO DI APPROFONDIMENTO

[bra_highlight style=’highlight1′]LE IMPRESE E I FINANZIAMENTI COMUNITARI PER LA RICERCA E L’INNOVAZIONE TECNOLOGICA NEL SETTORE AUTOMOTIVE[/bra_highlight]

i bandi, le nuove regole di partecipazione e le opportunità per il 2014/2015

29 maggio 2014, h.9.00 – 13.00
Centro didattico Morgagni, Università degli studi di Firenze
Aula 303, III piano
Viale Morgagni 40-42, Firenze

PROGRAMMA
[one_third] 8.45-9.15 [/one_third] [two_thirds_last] Registrazione [/two_thirds_last]
[one_third] 9.15-9.30 [/one_third] [two_thirds_last] APERTURA LAVORI. Chairman Giuseppe Pozzana presidente MOVET.
SALUTO del Prof. Renzo Capitani, presidente Scuola di Ingegneria dell’Università di Firenze[/two_thirds_last]
[one_third] 9.30 – 10.45  [/one_third][two_thirds_last] LE SFIDE PER IL SETTORE AUTOMOTIVE: TREND TECNOLOGICI PER NUOVI CONCETTI DI MOBILITA’

  • Marco PIERINI (MOVET): “Verso una Smart Specialization Strategy er il settore automotive Toscana
  • Philippe CHICAN (LINK – CT): “La Value Proposition della Toscana nel settore automotive: primi risultati di una indagine sul campo”
  • Vincenzo Zezza (Min. Sv. Economico – Direz. Generale per la Politica Industriale, la Competitività e le PMI): “Quale politica industriale per l’automotive in Italia?”
  • Angelita Luciani (Regione Toscana – D.G. Competitività Sistema Regionale e Sviluppo Competenze): “Le Politiche industriali della Regione Toscana[/two_thirds_last]

[one_third] 10.45 – 11.15 [/one_third] [two_thirds_last] “Horizon 2020: i nuovi finanzionamenti europei per la ricerca e l’innovazione 2014-2020 Gli strumenti innovativi di Horizon2020 per le PMI” – Metec Network[/two_thirds_last]
[one_third] 11.15 – 12.00 [/one_third] [two_thirds_last] “Le tematiche più interessanti nei bandi Horizon 2020 per le imprese del settore automotive – Analisi dei parametri principale su cui construire le proposte vincenti” – Metec Network [/two_thirds_last]
[one_third] 12.00 – 13.00 [/one_third] [two_thirds_last] INCONTRI ONE-TO-ONE con le imprese interessate a prensentare una proposta di ricerca a livello europeo: analisi di fattibilità e individuazione del possibile bando [/two_thirds_last]
[bra_divider height=”80″]
bottom