Se c’è un automotive 4.0, esiste anche una nuova mobilità collegata alle nuove tecnologie che troveremo nelle nostre auto. In particolare, il motore elettrico costituirà un’innovazione fondamentale, in grado di mutare le nostre abitudini e anche il paesaggio urbano.

Veicoli elettrici in Italia (Ambrosetti)

Pensiamo infatti ai distributori di benzina, nel futuro probabilmente non ci saranno più, sostituiti da colonnine per la ricarica elettrica. Su questo terreno la Toscana è all’avanguardia.

Secondo uno studio elaborato da “The European House –  Ambrosetti”, su dati 2016, la Toscana è la prima regione italiana nell’indice di mobilità elettrica che valuta la diffusione della rete per la ricarica di autoveicoli e la diffusione di veicoli elettrici nel trasporto pubblico o privato.

Il sistema di mobilità regionale, pubblico e privato, totalizza 6,5 punti su 10 grazie ad alcuni punti di forza: la più ampia rete di ricarica con 326 colonnine sulle 948 presenti in Italia. Inoltre, il 10% del parco autobus regionale è elettrico, come il 12% dei veicoli commerciali privati.

Indice Trasporto elettrico (Ambrosetti)

Luca Della Maggiora